<

Ce la metti tutta, ma proprio non riesci a dimagrire. Perché?

Tutto quello che devi evitare per dimagrire, davvero

Partiamo da un concetto di base, dimagrire vuol dire perdere grasso corporeo e non perdere peso. Dopo aver specificato questo piccolo particolare (se non ti è chiaro leggilo di nuovo), possiamo iniziare a ragionare per capire quali possono essere le cause di uno dei problemi più diffusi della società moderna.

Appartieni a quella parte di popolazione che nonostante numerosi sforzi, innumerevoli sacrifici, non riesce a dimagrire? Bene, continua a leggere e avrai le idee più chiare.

Al giorno d’oggi siamo abituati a volere tutto e subito, a pretendere risultati rapidi ed enormi. Per questo ci sottoponiamo a diete drastiche, diete dell’ultimo minuto, pur di perdere in fretta quei kg in eccesso. È così che ricerchiamo diete in cui il calo di peso è molto rapido e che ci soddisfano nel breve termine. Preferiamo perdere 4 kg in una settimana piuttosto che in un mese, senza pensare che questo nel lungo termine ci si ritorcerà contro. Perché? Semplicemente perché con diete troppo drastiche andiamo a consumare parte della nostra massa muscolare e in questo modo abbassiamo la capacità del corpo di consumare le energie in eccesso, visto che i muscoli sono la parte metabolicamente più attiva del nostro organismo.

Uno dei primi errori che si commettono è quello di abbassare le kcal giornaliere che introduciamo con l’alimentazione. Vi capisco, uno dice “meno mangio, più dimagrisco no?” Sbagliato! Se non è il momento giusto per restringere le kcal giornaliere, non farete altro che andare a peggiorare la vostra situazione, creando un enorme problema al vostro assetto metabolico. Otterrete soltanto un ulteriore abbassamento del vostro metabolismo, con conseguenze devastanti sul lungo periodo.

La seconda cavolata che potete fare è iniziare a tagliare i carboidrati. Voglio dimagrire? Bene allora, SCARICO DI CARBOIDRATI! Altro errore! Lo sapete che i carboidrati influenzano enormemente il metabolismo? Lo sapete che se introducete troppo pochi carboidrati complessi peggiorate la sensibilità insulinica del vostro organismo?

Vuol dire non sarete più in grado di gestire in maniera corretta l’introduzione dei carboidrati nella vostra alimentazione. Generando scompensi anche nella componente ormonale del vostro corpo.

Siccome non c’è due senza tre, sicuramente pensando di dover dimagrire, avrete in programma di andare a correre tutti i giorni per bruciare finalmente il grasso che vi dà così fastidio. BRUTTA NOTIZIA, non è il modo migliore per ottenere ciò che volete.

Infatti basare il vostro allenamento sull’attività aerobica di resistenza non farà nient’altro che portarvi più lontano dal vostro obiettivo, un fisico più tonico e asciutto. Questo perché le attività aerobiche non sono così efficaci come lo sono le attività ad alta intensità o con i pesi, molto più utili per modificare in maniera importante e duratura il vostro stato metabolico.

Bisogna iniziare a pensare e programmare sul lungo periodo, altrimenti tra qualche mese dopo averci provato di nuovo con i mirabolanti programmi “corsa ed insalatine” sarete di nuovo qui, a leggere questo articolo chiedendovi dove state sbagliando!

ALTRI ARTICOLI

24-10-2018

Cos'è l'HIIT?

Un metodo efficace per il dimagrimento

08-12-2018

Vuoi dimagrire correndo?

Allora dovresti leggere questo

06-10-2018

Ecco 10 motivi per farsi seguire da un personal trainer

Se hai bisogno di motivazione e vuoi iniziare a ottenere risultati, solo un personal può darti il giusto supporto.

Fabio Schirru - Dietista e Personal Trainer
info@fabioschirru.it - 333 620 0737

Seguimi sui social