<

Cos'è l'HIIT?

Un metodo efficace per il dimagrimento

L’High Intensity Interval Training (HIIT) è un allenamento cardiovascolare intervallato che si basa sull'alternanza tra periodi di allenamento ad alta intensità e bassa intensità.

Il principio fondamentale è quello di far variare la frequenza cardiaca da valori moderati a valori elevati variando l’intensità dell’esercizio scelto. Il metodo HIIT si è rivelato molto efficace per favorire degli adattamenti a livello cardiovascolare e anche per ridurre la percentuale di grasso corporeo. Gli effetti più pronunciati sono da riconoscere nell'aumento del metabolismo basale a seguito dell'allenamento, un concetto correlato al consumo di ossigeno in eccesso post-allenamento (EPOC).

L’allenamento H.I.I.T. aumenta quindi il tempo necessario al corpo per recuperare il suo equilibrio fisiologico, quindi, malgrado la relativa brevità della sessione, il consumo calorico derivato da tale effetto, è superiore a quello di una seduta di resistenza classica. L’H.I.I.T. provoca poi alcuni adattamenti metabolici – tra cui il miglioramento dell’azione dell’insulina – che consentono di utilizzare i grassi come combustibile per produrre l’energia necessaria per affrontare lo sforzo, associando così al miglioramento delle performance una provata azione dimagrante.

Inoltre, proprio grazie alla sua metodologia, limita la perdita muscolare spesso associata ai lavori di resistenza classici. 

COME E QUANDO ESEGUIRE L’HIIT

Come accennavo prima la durata totale dell’esercizio non dovrà andare oltre i 15-20 minuti con intervalli intensi variabili tra i 15 e i 60 secondi, questo per garantire il mantenimento di una intensità sufficientemente elevata. Generalmente consiglio per l’HIIT di utilizzare esercizi eseguiti con il proprio peso corporeo.

Correre, nuotare, saltare, pedalare, eseguire esercizi a corpo libero sono tutti modi possibili di sfruttare questa metodologia di allenamento. L’importante è che si riescano ad eseguire con la tecnica corretta e con una intensità sufficientemente elevata. 

È possibile sia pianificare un allenamento che preveda esclusivamente questo tipo di lavoro, oppure inserire questa metodologia di allenamento aerobico al termine di una seduta di allenamento con i pesi.

Data la necessità di ricercare una intensità di allenamento abbastanza elevata, è consigliabile intraprendere gradualmente l’allenamento HIIT soprattutto quando si arriva da un periodo di inattività piuttosto lungo.

Comincia gradualmente ma inizia subito, ti accorgerai immediatamente di quanto questa metodica di allenamento sia efficace per migliorare la tua efficienza metabolica e di conseguenza il tuo dimagrimento.

Inoltre essendo molto più breve potrai dedicarti per più tempo alla costruzione del fisico che hai sempre desiderato.

Cosa stai aspettando? Corri!  

ALTRI ARTICOLI

09-12-2019

NUTRI-SCORE ATTACCO AL CIBO ITALIANO?

Analizziamo questo sistema di valutazione dei cibi molto discusso.

06-07-2019

VIAGGI E VACANZE: COME MANTENERE LA FORMA?

Ecco l'intervista rilasciata a www.rollingpandas.it su come restare in forma anche in viaggio!

03-11-2020

ALLENARSI IN CASA SENZA ATTREZZATURA È POSSIBILE?

Come fare ad allenarsi senza andare in palestra?

Fabio Schirru - Dietista e Personal Trainer
info@fabioschirru.it

Seguimi sui social